DALLE FINALI CDS DUE PROMOZIONI E DUE RETROCESSIONI.

21 Settembre 2022

Dalle 4 finali dei CDS assoluti, disputati il 17 e 18 settembre si registrano due retrocessioni (ACSI Italia e ASD Atl. Futura Roma) e due promozioni( le squadre maschili di Nissolino Sport Srl Aru e Atl. Campidoglio Palatino)

 

Dalle 4 finali dei CDS assoluti che si sono disputati il 17 e 18 settembre arrivano verdetti in chiaroscuro per i 6 team romani impegnati in pista. Al termine delle contese si registrano due retrocessioni (ACSI Italia e ASD Atl. Futura Roma) e due promozioni( Nissolino Sport Srl Aru e Atl. Campidoglio Palatino entrambe con le squadre maschili)Dalla finale Oro di Brescia la classifica finale vede in 11^ posizione la squadra femminile di Acsi Italia e la conseguente retrocessione in serie Argento; non bastano i due successi di Dariya Derkach nel triplo (13,73 mt.) e nel lungo (6,37 mt.) e il terzo posto dell’intramontabile Assunta Legnante che, a 44 anni, lancia il peso a 14,39 metri. Una formazione che semina per il futuro viste le tante allieve schierate a cui è stata data l’occasione di fare un’importante esperienza e un arrivederci a presto nella serie maggiore. Non ha avuto miglior fortuna ,nella finale Argento di Perugia , l’ASD Atl. Futura Roma che conclude in 10^ posizione sulle 11 finaliste classificate ,scivolando così in bronzo. Miglior piazzamento per i ragazzi romani è il 2° posto della staffetta 4x400 composta da F. Cacciamani, Di Giambattista, Galati e Ozigbo. Note liete giungono invece dalla finale Bronzo di Palermo con l’attesa promozione in argento della squadra maschile di Nissolino Sport Srl Asu che si piazza in seconda posizione alle spalle di Unicusano Livorno. Mattatore è stato lo sprinter Abeyokoon (Sri Lanka) che domina i 100 mt.(10.35) e trascina al successo ,nella 4x100, i compagni Di Panfilo, Ricci e Paz Soto(41.14). A livello individuale spicca anche il successo di Mattia Di Panfilo nei 110 H(14.74) e anche tanti secondi posti ; con Marco Ricci nei 200 mt.(21.15), Paz Soto nel lungo(7,10 mt.) , Emmanuel Siano nel triplo(15,32 mt.) e con la 4x400 composta da Fioribello,Roani, Roscito e M. Ricci(3.19.64). Non troppo fortunate invece le ragazze della Nissolino che si classificano al quinto posto( promosse le prime 4) ma possono recriminare sui punti perduti nei 200 mt. con Valeria Simonelli costretta al ritiro per un problema muscolare. Le ragazze romane vanno a segno con Caterina Ruggeri Fasciani nei 100 mt.(11.96) e Maria Roberta Gherca nel salto con l’asta(4,00 mt.); ottime anche le seconde posizioni conquistate da Chiara Crippa nell’alto(1,69 mt.) , Eleonora Cassalini nel disco(42,37 mt.) e con la staffetta 4x100 composta da Caronti,Simonelli, Tirnetta e Ruggeri Fasciani(47.52).Grossa sorpresa,positiva, giunge dalla finale B di Saronno (Varese) con i ragazzi della Campidoglio-Palatino che partendo dal 12° accredito sono riusciti ad ottenere sul campo la quarta piazza e la conseguente promozione in Bronzo (previa conferma del punteggio di ammissione nel 2023). Spicca il successo dello junior Dario Bressanello nei 400 H(54.76) e bene anche la 4x400,seconda, con De Cesaris, Barbieri, Argirò e Catalano(3.18.50).Per le ragazze della Campidoglio-Palatino arriva il 10° posto conclusivo e due bei secondi posti individuali con Elisa Vittoria Francia nei 5 km. di marcia(27.06.34) e con Miriana Splendori nel disco (37,01). E la prossima settimana si prosegue con le finali dei CDS Allievi.

Adriano De Angelis



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate