1° Meeting di Primavera, oltre 700 gli atleti in pista

12 Aprile 2021

Giavellotto e asta sotto i riflettori

 
Prime battute per la stagione outdoor 2021 che si apre con una giornata, seppur grigia, ricca di risultati. L'organizzazione ha visto scendere in pista più di 700 atleti ovviamente sempre nel rispetto delle norme anti-covid, numeri che fanno ben sperare per l'attività agonistica provinciale e non solo.

A farla da padrone in questa fantastica 1° edizione del Meeting di Primavera le prestazioni registrate sulla pedana del lancio del giavellotto uomini, dai campioni italiani delle rispettive categorie Roberto Orlando (Atl. Virtus Lucca) e Antonio Cannalonga (Ideatletica Aurora).

Gli atleti, seguaci di Elia Cannalonga, nome già noto nel panorama giavellottistico nazionale, si sono distinti per i metri macinati, rispettivamente 72,41m 62,94m.

Impossibile non menzionare i più veloci della giornata partendo dagli 80m di Samuele Ciogli (Nissolino Atl. Area Roma) 9"49, segue il più "anziano" Thomas Manfredi (ACSI Campidoglio Palatino) sui 150m con 16"37.

Numerosissimi gli astisti romani, primo fra tutti Federico Bonanni (Studentesca A. Milardi) che insieme al compagno di squadra e d'allenamento Leonardo Orlandi firmano un 4,50m che smuove le graduatorie nazionali. Seguono i cadetti Morgan Sterpi (Sport Race), 3,10m ed Elisabetta Fiorenza (Nissolino Atl. Area Roma), 3,00m.

Qui di seguito le foto di Luca Bonanni che ha saputo cogliere i momenti più belli di questa grande giornata di sport.
Appuntamento al 2 maggio per la 1° fase interprovinciale dei cds cadetti.

Foto 1° Meeting di Primavera
RISULTATI


Il presidente Palombo premia il peso cadette


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate